Guida dell'utente ZCLI dell'interfaccia della riga di comando ZEVENET

PUBBLICATO DA Zevenet | 1 aprile, 2020

Che cos'è ZCLI

zcli è l'acronimo di Interfaccia della riga di comando di ZEVENET. Questo strumento consente di gestire più bilanciatori di carico da una riga di comando o l'automazione delle azioni di bilanciamento del carico negli script operativi.

zcli è un wrapper di SCIARPA (ZEVENET Application Programming Interface), ha una funzione di completamento automatico per navigare più facilmente attraverso i moduli di bilanciamento del carico e i suoi oggetti.

Può essere utilizzato con i bilanciatori di carico ZEVENET con versione EE 6.1 o successiva.

Primi passi con zcli

Installazione

zcli è disponibile in repository ufficiali ZEVENET APT e può essere installato in un bilanciamento del carico ZEVENET usando:

apt-get update && apt-get install zcli

Inoltre, questo pacchetto è valido anche per qualsiasi Debian, Ubuntu o qualsiasi distribuzione basata su debuttante pacchetti per lanciare comandi in remoto ai bilanciatori del carico.

Profili utente

Profili utente contiene le informazioni relative al bilanciamento del carico su cui verranno eseguiti i comandi e all'utente che eseguirà il comando. Il Utente è disponibile solo per ZEVENET Enterprise ed è gestita nel modulo RBAC, i comandi verranno eseguiti in base alle autorizzazioni dell'utente. zcli è in grado di gestire diversi profili.

Impostare

Prima di correre zcli a Chiave ZAPI è obbligatorio. Può essere abilitato dalla GUI Web di ZEVENET, nel menu Sistema> Utente.

ZEVENET configurazione chiave zcli zapi

Una volta zcli è installato, può essere avviato eseguendo zcli nel guscio. Se viene eseguito dal bilanciamento del carico, verrà eseguito con il profilo predefinito localhost che gestisce il bilanciamento del carico locale e la chiave ZAPI saranno richiesti. In tutti gli altri casi, verrà avviato l'assistente alla configurazione.

Creazione del profilo zcli di ZEVENET

Se è necessario modificare le impostazioni del profilo o creare un altro profilo, il zcli tuo profilo l'oggetto dovrebbe essere eseguito.

È possibile impostare il profilo durante il zcli tempo di invocazione utilizzando il -p opzione come mostrato di seguito.

sh:~$ zcli -p my_profile

o usando il comando con zcli in modalità interattiva:

zcli: profile apply my_profile

Di seguito è mostrato un esempio:

ZEVENET zcli modalità interattiva con profilo

Come è usato

zcli ha due modalità di lavoro:

1. Lanciato senza argomenti, il zcli la shell viene eseguita in modalità interattiva. Questa modalità fornisce il completamento automatico e non termina una volta eseguito un comando, per uscire da zcli shell, digitare smettere oppure premere Ctrl + D.

2. zcli viene invocato con argomenti. Questo eseguirà il comando, senza entrare nel zcli shell interattiva e ritorno alla console di sistema.

Vediamo di seguito i comandi disponibili nell'interfaccia a riga di comando di ZEVENET.

Comandi

Un comando ha la seguente sintassi:

sh:~$  zcli [   options   ] [        object      ] [action] [   ids list   ] [    parameters    ]

Come esempio:

sh:~$ zcli -nc -p test-lb2 farms-services-backend   set    farm1 service1 0 -ip 1.1.1.1 -port 80
           ^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^   ^^^    ^^^^^^^^^^^^^^^^ ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
               options            object           action      ids list         parameters

Trova sotto la descrizione di ogni parametro.

Opzioni: Sono impostati in zcli invocazione. L'elenco completo delle opzioni è dettagliato nella guida.
oggetto: È il tipo di oggetto di bilanciamento del carico selezionato.
azione: È il verbo che verrà eseguito.
elenco ID: Sono gli identificatori che si riferiscono all'oggetto. Questi ID sono correlati al modulo.
parametri: Sono i parametri da impostare nell'oggetto. Principalmente, sono previsti quando un oggetto viene creato / aggiunto o modificato.

Tutti questi parametri possono essere usati nel formato JSON usando il -j (–Json) opzione.

Gli argomenti del comando previsti possono essere recuperati premendo Entra. A volte i parametri non vengono espansi fino a quando non vengono impostati gli argomenti precedenti.

Descrizioni della guida di ZEVENET zcli

zcli ha una funzionalità di completamento automatico che può essere attivata premendo doppio TAB pulsante.

Completamento automatico ZEVENET zcli

La guida aggiornata può essere verificata con il comando seguente.

sh:~$ zcli help

Dati di uscita

I zcli il prompt cambierà il colore in base al codice di errore del comando. Quindi l'output verrà mostrato in green se il comando ha avuto successo o rosso se si è verificato un errore durante l'esecuzione del comando. Inoltre, il nome del profilo verrà stampato come grigio quando zcli Impossibile connettersi al bilanciatore del carico. Per questo tipo di errori, è utile rivedere la configurazione del profilo e la chiave ZAPI del bilanciamento del carico.

L'output viene stampato in un formato JSON colorato, ma possono essere disabilitati usando l'opzione -nc (–No-colori). Alcuni messaggi informativi potrebbero essere mostrati, questi messaggi vengono omessi quando zcli viene avviato in modalità di esecuzione comando (senza interattivo zcli).

I messaggi di errore vengono visualizzati tramite STDERR produzione.

Esempi di comandi

Un elenco completo di esempi può essere interrogato in Documentazione ZAPI. Ecco solo alcuni esempi utili:

Ottieni informazioni sul sistema

sh:~$ zcli system get

Ottieni statistiche di sistema

sh:~$ zcli statistic-system get

Elencare una panoramica delle fattorie

sh:~$ zcli farm list

Crea una fattoria

sh:~$ zcli farm create -profile http -farmname farm1 -vip 10.0.0.241 -vport 443

Recupera la configurazione di una farm

sh:~$ zcli farm get farm1

Modifica una fattoria

sh:~$ zcli farm set farm1 -listener https

Riavvia una fattoria

sh:~$ zcli farm restart farm1

Crea un servizio

sh:~$ zcli farm-service add farm1 -id images

Modifica un servizio

sh:~$ zcli farm-service set farm1 images -urlp /images

Aggiungi un backend

sh:~$ zcli farm-service-backend add farm1 images -ip 10.0.4.40 -port 443

Modifica un backend

sh:~$ zcli farm-service-backend set farm1 images 0 -priority 1

Elimina un back-end

sh:~$ zcli farm-service-backend remove farm1 images 0

Disattiva un backend in modalità manutenzione

sh:~$ zcli farm-service-backend maintenance farm1 images 0

Imposta un backend in modalità manutenzione

sh:~$ zcli farm-service-backend non_maintenance farm1 images 0

Deposito del codice sorgente

I zcli il progetto del codice sorgente è disponibile nell'URL https://github.com/zevenet/zcli

Godere zcli, l'interfaccia della riga di comando di ZEVENET!

Condividere su:

Documentazione sotto i termini della GNU Free Documentation License.

questo articolo è stato utile?

Articoli Correlati