Come migrare da Zevenet 5.2 a Zevenet 6

PUBBLICATO DA Zevenet | 25 luglio, 2019

Descrizione

Questo articolo descrive come migrare dalla versione Zevenet 5.2 a Zevenet 6 senza interruzioni del servizio, utilizzando i nuovi repository APT disponibili per gli aggiornamenti software. È necessario eseguire non solo un aggiornamento software, ma anche un aggiornamento software e la traduzione dei file di configurazione, poiché il sistema operativo Zevenet 6 è basato sull'ultima versione del kernel supportata a lungo termine 4.19 con la nuovissima tecnologia di rete disponibile, ma fornisce anche nuovissime capacità in spazio utente.

Per questo motivo, al fine di rendere il processo di migrazione il più semplice e robusto possibile, è necessario assicurarsi che il sistema precedente funzioni con l'ultima versione di Zevenet 5.2 e che un nuovo Zevenet 6 sia distribuito e pronto a ricevere la configurazione.

preparativi

Assicurarsi che Zevenet Load Balancer che verrà migrato stia eseguendo l'ultimo Zevenet 5.2.x con il seguente comando:

root@myzevenet5k:~# dpkg -l | grep zevenet
ii  zevenet                        5.2.14                         amd64        ZEVENET Load Balancer Enterprise Edition
ii  zevenet-ipds                   1.0.180810                     amd64        Security updates to feed IPDS module of ZEVENET Load Balancer
ii  zevenet-web-gui                1.2.7                          all          Web GUI of Zevenet Enterprise

Inoltre, è necessario distribuire o installare il nuovo Zevenet Load Balancer con una qualsiasi delle appliance Zevenet 6000 disponibili (virtuale, baremetal, cloud, hardware, ecc.). La migrazione di Zevenet è totalmente supportata nella licenza, quindi questo Zevenet 6 deve essere chiamato con lo stesso nome host del tuo attuale Zevenet 5 per essere sostituito, basta richiedere al team un nuovo certificato di attivazione temporaneo nel frattempo la migrazione è in corso. Quindi, distribuire Zevenet 6, attivarlo e aggiornarlo all'ultima versione utilizzando i seguenti comandi:

root@myzevenet6k:~# checkupgrades 
25 package(s) require upgrade
To upgrade, execute: apt-get --with-new-pkgs upgrade

root@myzevenet6k:~# apt-get --with-new-pkgs upgrade
Reading package lists... Done
Building dependency tree       
Reading state information... Done
Calculating upgrade... Done
The following packages will be upgraded:
  curl dpkg libcurl4 libexpat1 libgssapi-krb5-2 libk5crypto3 libkrb5-3 libkrb5support0 libpq5 libpython3-stdlib libpython3.7-minimal libpython3.7-stdlib librrds-perl libssl1.1 nftlb openssl pound python3 python3-minimal python3.7 python3.7-minimal rrdtool unzip zevenet
  zevenet-base-files
25 upgraded, 0 newly installed, 0 to remove and 0 not upgraded.
Need to get 13.6 MB of archives.
After this operation, 101 kB of additional disk space will be used.
Do you want to continue? [Y/n] Y
.
.
.

Per l'aggiornamento tramite repository APT è necessario l'accesso a Internet dall'appliance. Configurare un proxy di navigazione, se necessario, nella sezione Sistema> Servizi remoti> Proxy. Se non vi è alcuna possibilità di avere accesso a Internet, contattare il nostro team per creare un repository di aggiornamenti locale.

Processo di migrazione

Considerazioni

Il processo di migrazione automatizza le seguenti azioni:
Migrazione di oggetti configurati: servizi virtuali o farm, IPDS, rete, servizio SNMP, servizio DNS, servizio SSH e certificati SSL.
Il nome host di Zevenet 6 non verrà importato.
La configurazione del cluster non verrà importata.
Il file global.conf non verrà sovrascritto (assicurarsi che la configurazione del gateway sia la stessa).
Il certificato di attivazione per questo nuovo sistema non verrà modificato.
La configurazione del servizio Web per il file della GUI Web verrà importata, quindi se hai modificato la sezione del certificato SSL assicurati che i file necessari per SSL siano stati precedentemente copiati sul nuovo server Zevenet.

Migrazione dei file di configurazione

Vai alla GUI Web di Zevenet 5.2, sezione menu Sistema> Backup e crea un nuovo backup con il nome migrazione-, Per esempio, migrazione myzevenet. Una volta eseguito il backup, scaricalo localmente sul tuo computer.

Quindi, connettiti alla nuova GUI Web di Zevenet 6, vai alla sezione Sistema> Backup e selezionare l'opzione Carica il backup, inserisci un nome descrittivo per il backup di migrazione, ora trova il file di backup tarball già scaricato da 5.2 localmente e caricalo. Una volta che il file è stato completamente caricato, sarai in grado di vedere questa copia nella tabella di backup principale.

Ora vai su Zevenet 6 nella riga di comando e verifica che il file di backup sia stato caricato eseguendo il comando seguente:

root@myzevenet6k:~# ls /usr/local/zevenet/backups/
backup-migration-myzevenet.tar.gz

I file di configurazione sono pronti per essere migrati, quindi applichiamo il backup della configurazione a Zevenet 6 con il comando zenbackup.pl -D52to60, nel nostro esempio:

root@myzevenet6k:~# zenbackup.pl migration-myzevenet -D52to60
Importing from Zevenet 5.2 to Zevenet 6, using /usr/local/zevenet/backups/backup-migration-myzevenet.tar.gz
A snapshot before to continue is recommended for Virtual Load Balancers.
Will be kept: current hostname, global.conf and activation certificate file.
Cluster configuration won't be imported.

Press a key to start...

.
.
.

Configuration files have been moved to the local system.
Running migration:
- Blacklists
- HTTP parameters
- Network interfaces
- L4xNAT farms
- RBAC roles

Finished, please restart the load balancer in order to apply the changes.

A questo punto, il sistema è pronto per essere riavviato, prima di quello assicurati di spegnere Zevenet Load Balancer 5 al fine di evitare duplicati di indirizzi IP nella rete.

Migrazione del cluster

A causa di ragioni architettoniche di rete, il servizio cluster Zevenet non verrà migrato ma la configurazione del nuovo cluster è banale.

È necessario preparare un altro Load Balancer Zevenet 6 come descritto all'inizio di questo articolo e una volta che questa istanza è pronta con gli hotfix applicati, basta connettersi alla GUI web del nodo master Zevenet 6 (che contiene l'intera configurazione), andare al menu sezione Sistema> Cluster e creare un nuovo servizio cluster con entrambi i server Zevenet 6. Tutta la configurazione verrà replicata automaticamente da master a slave.

Ripristino delle modifiche

In caso di comportamenti imprevisti durante l'avvio della nuova appliance Zevenet 6 con i servizi virtuali, applicare la seguente procedura:

1. Esegui un supporto in Zevenet Load Balancer 6 e salvalo (se stai eseguendo un cluster, esegui questo comando in entrambi i nodi).
2. Spegnere i nodi Zevenet 6 e riavviare i nodi Zevenet 5.
3. Apri un nuovo caso di supporto con una spiegazione dettagliata del problema riscontrato e allega il supporto salvato precedentemente.

Buona migrazione di Zevenet 6!

Condividere su:

Documentazione sotto i termini della GNU Free Documentation License.

questo articolo è stato utile?

Articoli Correlati