SDN: rete definita dal software

PUBBLICATO DA Zevenet | 19 aprile, 2017

Definizione SDN

SDN or Networking definito dal software è un approccio di progettazione dell'infrastruttura che consente agli amministratori di sistema, agli ingegneri di rete e agli sviluppatori di gestire e controllare i dispositivi di rete in un data center in modo dinamico utilizzando interfacce programmabili e aperte tramite le API REST.

Il requisito principale di rete definita dal software deriva dalle attuali esigenze di un'infrastruttura dinamica, scalabile, conveniente e flessibile in un data center, evitando le tradizionali architetture IT statiche, basate su hardware e monolitiche che sono obsolete.

L'architettura definita dal software disaccoppia il piano di controllo, che controlla e prende le decisioni in cui il traffico sta andando, e il percorso dati, che gestisce e inoltra i pacchetti.

Sfide SDN

Il principale sfide architettoniche che definisce un SDN sono:

programmabilità. Permette l'automazione completamente programmabile tramite standard aperti con API REST da parte degli amministratori di sistema e devope per essere completamente integrati attraverso qualsiasi framework.
Agilità. Semplifica la progettazione e il funzionamento della rete attraverso la dissociazione del piano di controllo e il percorso dei dati, che consente a un livello superiore di astrazione di facilitare la definizione della rete ed evitare protocolli e dispositivi specifici del produttore.
Controller centrale. L'intelligenza centralizzata della rete consente di gestire infrastrutture di rete su larga scala come un unico dispositivo e consente di orchestrare le diverse politiche per la gestione del traffico, l'archiviazione, la sicurezza, la distribuzione delle applicazioni, ecc.

Diverse applicazioni definite dal software che sono state evolute in questo paradigma sono:

SDx (tutto definito dal software). Riunisce tutte le diverse applicazioni e campi infrastrutturali oltre le sfide del data center (cioè IoT e sistemi critici) che sono all'interno del software-defined paradigma.
SDI (Infrastruttura definita dal software). Definisce il concetto che l'infrastruttura all'interno di un data center è orchestrata e scalabile dal software a livello di programmazione.
SDM (memoria definita dal software). Definisce una soluzione in cui la memoria è una risorsa fornita attraverso il software.
SDMN (rete mobile definita dal software).
SD-WAN (Wide Area Network definita dal software). Definisce una soluzione in cui la comunicazione di diversi rami, la gestione della larghezza di banda di accesso a Internet, la latenza e i problemi della rete geografica sono risolti utilizzando una soluzione definita dal software.
SD-LAN (rete locale definita dal software). Definisce una soluzione in cui i problemi della rete locale come la congestione dei pacchetti, il throughput, la bassa latenza e l'isolamento dei servizi vengono risolti utilizzando una soluzione definita dal software.
SDR (Software-defined Radio). Definisce la programmabilità digitale comunicazioni analogiche tradizionalmente analogiche come modulatori / demodulatori, filtri, mixer, amplificatori, ecc.
SDS (archiviazione definita dal software). Policy e provisioning dello storage programmabile tramite software.
SDP (Protezione definita dal software). Fornitura di policy e sicurezza programmabile tramite software come protezione DoS e DDoS, blacklist, firewall per servizio o applicazione, ecc.
SDDC (centro dati definito dal software). Definisce la programmabilità del provisioning e delle politiche di tutte le risorse del data center attraverso un paradigma definito dal software.
SDAD (consegna dell'applicazione definita dal software). Definisce il provisioning e le politiche di delivery delle applicazioni attraverso soluzioni definite dal software che forniscono bilanciamento del carico, alta disponibilità, monitoraggio e reporting delle applicazioni, tra gli altri.

Approccio di Zevenet a SDN

Zevenet 5 è stato progettato per soddisfare gli ambienti di rete di medie e grandi dimensioni implementando un approccio completo API REST con specifiche completamente aperte che consente la completa integrazione in un'infrastruttura SDN grazie alle funzionalità di programmabilità, agilità e controller centrale.

Sotto il paradigma SDx, Zevenet ADC fornisce le seguenti funzionalità definite dal software per essere integrate in un data center definito dal software:

SDN funzionalità attraverso il provisioning e la gestione programmabile di configurazioni di rete avanzate, interfacce virtuali e vlan, IP floating, aggregazione di collegamenti, routing avanzato, statistiche e report in tempo reale della rete. Ulteriori informazioni…
SD-WAN capacità attraverso il provisioning e la gestione centralizzata di servizi virtuali per l'aggregazione di uplink, alta disponibilità di accesso WAN, bilanciamento del carico a livello di routing e statistiche. Ulteriori informazioni…
SDP capacità attraverso la definizione di policy a livello di rete e per livello di servizio / applicazione virtuale di attenuazione di Dos, localizzazione di blackout locali e remoti, protezione della sicurezza dei cifrari SSL, mitigazione di minacce HTTP / S, tra gli altri. Ulteriori informazioni…
SDDC capacità attraverso la definizione di interfacce programmabili per consentire il provisioning e la gestione centralizzata di servizi virtuali geolocalizzati su diversi data center. Ulteriori informazioni…
SDAD capacità attraverso la definizione di interfacce programmabili per consentire il provisioning e la gestione centralizzata di servizi virtuali e mobili con elevata disponibilità intrinseca a livello di rete e applicativi, bilanciamento del carico, monitoraggio, reporting applicativo, offload SSL, implementazione di diversi servizi di topologia architettonica, capacità di proxy, pacchetto e trattamento ottimizzato dei dati presso L4 e L7, tra gli altri. Ulteriori informazioni…

Riferimenti SDN

https://www.zevenet.com/zapidocv3/ - API REST per la programmabilità definita dal software di Zevenet ADC.
https://en.wikipedia.org/wiki/Software-defined_networking - Definizione SDN in wikipedia.

Condividere su:

Documentazione sotto i termini della GNU Free Documentation License.

questo articolo è stato utile?

Articoli Correlati